Il fianco orientale dell’Etna subisce un continuo “scivolamento” verso est. E uno dei “binari che guidano” il movimento è il sistema di faglie della Pernicana che rappresenta il limite settentrionale della porzione instabile del vulcano. Lo rivela una ricerca dal titolo “Repeating earthquakes and gr

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like