Codice etico Mario Pagano presentazione

Una serie di regole chiare e circostanziate per una scuola un passo avanti. Il Codice Etico, documento indispensabile per garantire all’interno della comunità scolastica il riconoscimento e il rispetto dei diritti e delle libertà individuali, è stato adottato ufficialmente dal Convitto nazionale “Mario Pagano” di Campobasso (entrerà in vigore a settembre) e presentato questa mattina nell’Aula Magna dal Rettore Rossella Gianfagna, con l’avvocato Luisa Durazzano Gaeta e il dottor  Giuseppe Antonio Sterlicchio, Commissario straordinario dell’istituzione scolastica. Presenti anche alcuni studenti, che si sono dimostrati entusiasti del “regolamento”, e la garante Lanciano.

L’iniziativa è del Convitto Nazionale ‘Mario Pagano’. Intervista con il Rettore dell’Istituto, Rossella Gianfagna, e con la Garante regionale dei Diritti della Persona, Leontina Lanciano.

Nel Codice Etico, per la prima volta in Molise applicato a una scuola, sono messi nero su bianco diritti, doveri, responsabilità e comportamenti per studenti, prof, dirigenti e genitori.

“L’adozione del Codice Etico ribadisce la centralità della promozione della scuola a comunità fortemente educante, rispecchiando gli ideali, i valori e le aspirazioni proprie del Convitto con la finalità di rafforzare il contesto educativo ponendo l’accento sul rispetto delle persone, delle idee e dell’ambiente per creare una autentica e quotidiana convivenza civile. Tale documento si pone come obiettivo quello fondamentale di rivolgere l’attenzione agli aspetti costitutivi dell’identità professionale del personale docente ed educativo e ai valori e agli orientamenti condivisi dal personale non docente, oltre a definire le modalità di gestione e collaborazione tra i rappresentanti dei genitori e i genitori stessi”.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like