Generico giugno 2021

Si è concluso all’ITT Bruno Chimirri di Catanzaro, la prima edizione del Progetto “Mobility Dog”, inserito nel piano delle attività dell’offerta formativa e nel Piano dell’inclusione, con la collaborazione dell’ “Associazione Equipariamo” che opera sul territorio svolgendo attività di Pet therapy .Referenti del progetto sono state le Professoresse Paola Chiodi e Anna Minnicelli.
Il Progetto, fortemente voluto dal Dirigente scolastico Roberto Caroleo, segue il progetto già svolto lo scorso anno scolastico “Linguaggio delle emozioni” ( Attività Assistita con gli Animali ).

La Mobility Dog – si spiega in una nota stampa – è un corso di carattere pratico di addestramento in cui lo studente interagisce con l’animale attraverso il “prendersi cura”, la comunicazione anche non verbale, l’accudimento, la collaborazione e l’attenzione reciproca tra uomo e animale. Questo progetto ha coinvolto le classi con studenti con BES. La finalità è stata quella di garantire l’ inclusione e la socializzazione dei ragazzi, che durante il periodo di pandemia hanno sofferto della mancanza della socialità e della relazione tra pari.

Questa attività progettuale ha riportato nelle classi i loro compagni, ben lieti di svolgere insieme l’attività progettuale realizzata nella parte esterna della scuola, da questo anno riqualificata valorizzata con ampi spazi e nel verde per le attività di Didattica all’aperto; il riscontro è stato molto positivo per tutti i membri della comunità educante , che hanno mostrato grande entusiasmo per questa occasione di convivialità e di crescita. L’augurio è quello di poter proseguire durante il prossimo anno scolastico con i molti progetti di inclusione attivati nella scuola.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like