Questa mattina l’assessore allo Sport del Comune di Bari, Pietro Petruzzelli, ha consegnato una targa di riconoscimento dell’amministrazione comunale a Micaela Sciacovelli: giovane atleta di judo, della palestra Kanku Dai, campionessa italiana cadetti 2021 per la categoria 52 kg. La judoka barese, oggi accompagnata dal tecnico Giovanni Gelao e dai dirigenti dell’associazione sportiva, ha infatti vinto la finale per il titolo italiano disputata domenica scorsa ad Ostia Lido, superando la concorrenza di altre 24 atlete della sua categoria. Micaela Sciacovelli, a soli 17 anni, ha già vinto due titoli italiani nella sua categoria (2017 e 2021), guadagnando anche un secondo posto nel campionato italiano del 2018 e un terzo posto nel 2019, grazie al quale ha ottenuto la cintura nera. Più due medaglie in altrettante competizioni della European cup.

“Micaela è una giovanissima atleta ma ha già dimostrato tutto il suo valore – commenta Petruzzelli -. Rappresenta l’immagine di tutti gli sportivi impegnati nell’attività agonistica, ragazzi che fanno sacrifici e che rinunciano a tutto ciò che i loro coetanei fanno abitualmente. Peraltro Micaela ha dovuto superare tante difficoltà, perché è stata ferma per molto tempo prima di ottenere quest’ultimo titolo italiano. Dopo tanta fatica ha conseguito un risultato straordinario, portando la città di Bari in cima al podio nazionale, e noi di questo le siamo molto grati. Oggi più che mai Micaela rappresenta un modello per tutti gli sportivi: lo sport insegna che, con impegno, lavoro e sudore, si può riuscire a centrare obiettivi difficili e ambiziosi, proprio come è accaduto a lei”.

“Pratico il judo da quando avevo 5 anni e per me è una grandissima emozione ricevere questo riconoscimento da parte del Comune – ha detto Micaela Sciacovelli -. Questa giornata mi dà tante nuove motivazioni per affrontare al meglio le prossime competizioni internazionali, che a breve mi vedranno impegnata in due tornei della European cup di judo, il 19 giugno in Croazia e il 3 luglio in Repubblica Ceca, dove gareggerò per ottenere un posto agli Europei con la nazionale italiana”. Nel corso della cerimonia, cui è intervenuto il vicepresidente del comitato regionale di judo Nicola Rinaldi, l’assessore Petruzzelli ha consegnato una targa di ringraziamento anche al maestro di judo della Kanku Dai, Giovanni Gelao, che ha seguito dal principio la crescita di Micaela Sciacovelli.

#tdi_5_0db .td-doubleSlider-2 .td-item1 { background: url(https://www.digita.org/wp-content/uploads/2021/06/judo-17enne-barese-diventa-campionessa-italiana-petruzzelli-modello-per-tutti-gli-sportivi-14.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_5_0db .td-doubleSlider-2 .td-item2 { background: url(https://www.digita.org/wp-content/uploads/2021/06/judo-17enne-barese-diventa-campionessa-italiana-petruzzelli-modello-per-tutti-gli-sportivi-15.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_5_0db .td-doubleSlider-2 .td-item3 { background: url(https://www.digita.org/wp-content/uploads/2021/06/judo-17enne-barese-diventa-campionessa-italiana-petruzzelli-modello-per-tutti-gli-sportivi-16.jpg) 0 0 no-repeat; } #tdi_5_0db .td-doubleSlider-2 .td-item4 { background: url(https://www.digita.org/wp-content/uploads/2021/06/judo-17enne-barese-diventa-campionessa-italiana-petruzzelli-modello-per-tutti-gli-sportivi-17.jpg) 0 0 no-repeat; }

L’articolo Judo, 17enne barese diventa campionessa italiana. Petruzzelli: “Modello per tutti gli sportivi” proviene da Telebari.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like