Rinviato il festival vero e proprio da giovedì 16 a domenica 19 settembre, a causa della situazione pandemica che ancora sta condizionando le attività di spettacolo, Bergamo Jazz contribuisce agli eventi di riapertura del Teatro Donizetti, riuniti sotto la comune denominazione di “D’Incanto”, con due concerti scelti dalla Direttrice Artistica Maria Pia De Vito e che attestano l’originalità delle sue proposte.

Venerdì 11 giugno (ore 19), il primo dei due appuntamenti avrà infatti come protagonista in prima mondiale un superquartetto internazionale formato dal bassista statunitense Michael League – che imbraccerà anche l’oud, il liuto arabo – dal pianista inglese Bill Laurance, dal chitarrista di origine africana Lionel Loueke e dal batterista, anch’egli americano, Jeff Ballard. Prezzi biglietti: da 15 a 38 Euro, ridotti da 12 a 30 Euro. Biglietti ancora disponibili. Info biglietteria: Info: 035.4160 601/602/603 da martedì a sabato ore 13.00-20.00.

Entrambi componenti degli Snarky Puppy, formazione vincitrice di diversi Grammy Awards e popolarissima anche in Italia grazie alla sua efficace miscela di jazz, pop e molto altro, Michael League e Bill Laurance hanno cementato il proprio sodalizio all’esterno del gruppo di appartenenza la scorsa estate, all’indomani del primo lockdown, durante un lungo tour italiano che li ha visti calcare i palcoscenici di numerosi festival e rassegne. Ora, l’esperienza in duo si allarga a due versatili musicisti quali sono Lionel Loueke e Jeff Ballard, nel solco di musica che non esclude anche influssi africani.

Nato a Long Beach, in California, poi trasferitosi a New York e attualmente residente in Spagna, Michael League, oltre ad essere uno dei fondatori degli Snarky Puppy, ha ideato altri progetti, fra i quali Bokanté e Forq e ha anche collaborato con il leggendario cantautore David Crosby e varie popstar.

Bill Laurance, londinese di nascita, si è unito agli Snarky Puppy sin dal loro album del 2006 The Only Constant. Anch’egli entrato nel giro di David Crosby, si è anche prodotto con prestigiose compagini orchestrali come l’olandese Metropole Orkest e la tedesca WDR Big Band.

Nato in Benin, Lionel Loueke è padrone di uno stile strumentale originalissimo che lo ha fatto apprezzare da artisti appartenenti a generi musicali diversi, da Herbie Hancock, con il quale collabora da anni, a Angelique Kidjo, da Wayne Shorter a Sting. Allo stesso Herbie Hancock, Lionel Loueke ha dedicato il suo recente album HH, comprendente alcune delle più belle composizioni del celebre pianista rilette in chiave squisitamente chitarristica.

Nato e cresciuto in California, Jeff Ballard ha fatto parte degli Origin di Chick Corea e del New Trio dello stesso pianista scomparso di recente, entrando nel 2005 nel trio di Brad Mehldau, di cui fa tuttora parte. Ha suonato anche con Pat Metheny, Stefano Bollani, Enrico Rava, Michel Portal e altri ancora.

Il secondo concerto di Bergamo Jazz nell’ambito di “D’Incanto” è previsto per venerdì 25 giugno: ne saranno ospiti il pianista Danilo Rea, che per la prima si esibirà in città sotto le insegne di Bergamo Jazz, e Gianluigi Trovesi, il più internazionale dei jazzisti orobici.

I biglietti sono disponibili sia online (www.teatrodonizetti.vivaticket.it) che presso la Biglietteria del Teatro Donizetti. Info: 035.4160 601/602/603 da martedì a sabato ore 13.00-20.00.

A causa di problematiche relative alla vendita online dei biglietti in platea per coppie, si invita a rivolgersi direttamente alla biglietteria.

 

Foto di Gianfranco Rota

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like