L’attesa è terminata: dal 10 giugno, con l’ingresso del Veneto in zona bianca, riaprono ufficialmente Movieland The Hollywood Park e Caneva Aquapark sul Lago di Garda: mete molto apprezzate anche dal pubblico bergamasco.

La riapertura dei parchi segue quella dei ristoranti a tema del Sunset Boulevard, già operativi dal primo giugno. Ad ogni modo, l’estate 2021 si preannuncia ricca di novità, sia per quanto riguarda il parco del cinema che quello acquatico.

MOVIELAND – THE HOLLYWOOD PARK

In cima alla lista delle novità di Movieland c’è ‘Holmes Hotel’: tra i corridoi oscuri di un hotel maledetto, diventerete testimoni della follia omicida di Henry Howard Holmes, efferato serial killer che sconvolse l’America di fine Ottocento. L’attrazione nasce in seguito al restyling della storica Horror House, attrazione che ha sfidato generazioni di temerari visitatori di Movieland. Ogni singolo dettaglio vi condurrà in un viaggio mozzafiato nella Chicago di quegli anni.

Per i più adrenalinici c’è anche ‘Space Mission Orbit’: un’esperienza durante la quale provare l’emozione di un lancio spaziale simulato, con accelerazioni fino a +4G e quella del rientro verso la terra con una discesa a -1G.

Altra novità è ‘Space Ranger’: a bordo di fumettose navicelle spaziali, verrete catapultati nel mezzo di un’esilarante battaglia spaziale a misura di famiglia. Questa attrazione è una versione futuristica del classico ed amatissimo “Bumper Car”, nella quale rincorrersi e divertirsi ad interagire con le altre navicelle, grazie ad un sistema di gioco laser on-board.

Sul fronte della ristorazione spicca l’offerta di ‘Alfonso’s Real Italian Taste’: nell’atmosfera Newyorkese di Little Italy, gustose bruschette preparate al momento con ingredienti freschi e selezionati di provenienza prevalentemente locale. L’ideale per aperitivi, pranzi e merende.

Per chiudere al meglio la giornata al parco, potete lasciarvi trasportare nel mondo spensierato di ‘Happy Days’ assieme a Movy e tutto il cast artistico. Un viaggio musicale con le celebri hit degli anni ’50 e ’60 suonate dal mitico jukebox.

CANEVA – THE AQUAPARK

Oltre ai tantissimi scivoli per tutti i gusti che nel corso degli anni hanno fatto le fortune del Parco acquatico a tema Isola Caraibica collocandolo tra i primi in Europa, per tutti coloro che desiderano usufruire del servizio spiaggia privata, ‘Malibu Beach’ mette a disposizione lettini, ombrelloni e sedie a sdraio. Il “kit base” della spiaggia include un ombrellone, due lettini, una cassetta di sicurezza e un drink di benvenuto. La Malibù Beach è suddivisa tra una spiaggia caraibica con sabbia bianca ed un’area green con un soffice tappeto erboso.

‘Balcony’ può invece accogliervi con amici e familiari ed è allestita con sedie a sdraio, poltroncine e divanetti, frigobar con acqua naturale e frizzante, cassetta di sicurezza. L’ideale per una giornata di relax in uno spazio esclusivo.

Sul fronte della ristorazione, la grande novità di quest’anno è ‘Hawaiaan Poke’: “Poke” (si legge “poh-kay”) è una parola che in hawaiano significa “tagliare a pezzi” ed è uno tra i food trend del momento. Ingredienti selezionati, freschi e gustosi, sono alla base di questo piatto leggero e completo dal punto di vista nutrizionale. Potrete comporre la vostra personalissima poke in base ai vostri gusti per un pranzo sano, nutriente ed equilibrato.

Grande attenzione verrà infine riservata al rispetto dei protocolli di sicurezza, già applicati nella passata stagione e rinnovati anche nel 2021, garantendo a tutti gli ospiti di Canevaworld Resort la possibilità di trascorrere le proprie giornate di svago senza pensieri: vige l’obbligo di utilizzo della mascherina all’arrivo presso le strutture di Canevaworld, dove sarà misurata a tutti la temperatura corporea. Il numero di ingressi sarà inevitabilmente contingentato, con pre-acquisto dei biglietti in formato elettronico o prenotazione (per abbonamenti o biglietti già in possesso) per garantirsi l’accesso nella giornata desiderata. Gel igienizzanti saranno dislocati in vari punti strategici per garantire una corretta e frequente sanificazione delle mani, insieme alla segnaletica per garantire il distanziamento interpersonale soprattutto a ridosse delle code delle attrazioni, nei punti ristoro, nelle arene degli spettacoli e dove risulti necessario regimentare potenziali assembramenti di persone. Lo staff del parco, infine, promette una sanificazione intensificata di tutti gli ambienti e delle strutture.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like