Irpiniatimes.it

Un hub vaccinale a servizio delle concerie (soprattutto) e dei loro
dipendenti. È quello che ieri (giovedì 10 giugno 2021) ha aperto le
porte a Solofra, presso il Centro Servizi ASI. Obiettivo:
razionalizzare la campagna di vaccinazioni a favore di tante realtà
produttive che, a causa della loro dimensione, non potevano gestirla
all’interno delle loro strutture produttive.

A Solofra apre l’hub vaccinale aziendale (video dichiarazioni
Antonello Cerrato
https://www.facebook.com/cedimiconsulting/videos/116907187156264)

Novecento le dosi del vaccino Moderna inizialmente disponibili per un
hub vaccinale aziendale che rappresenta un esempio progettuale di
sinergie territoriali. La struttura, infatti, nasce dalla
collaborazione tra Confindustria Avellino, la ASL della città irpina,
le organizzazioni sindacali e Solofra Service (che gestisce il Centro
Servizi ASI). Senza dimenticare, come spiega Rossana D’Archi di
Confindustria Avellino – “il centro medico CEDIM, per il supporto
medico, infermieristico e organizzativo, indispensabile per gestire al
meglio l’hub”. All’apertura era presente anche Maria Morganti,
direttore generale di ASL Avellino, che ha commentato: “”Oggi è
iniziata la campagna vaccinale presso CEDIM Consulting . Un’iniziativa
positiva, insieme a tante altre presenti sul territorio con cui
collaboriamo con Confindustria. Presso il centro ASI di Solofra sono
previste le somministrazioni di oltre 800 dosi. Un’iniziativa
importante per contribuire al grande lavoro che l’ASL Avellino sta
facendo sul nostro territorio. La collaborazione efficiente è utile
allo scopo comune, raggiungere quanto prima l’immunità di gregge”.
(https://www.facebook.com/cedimiconsulting/videos/535420870960559
video dichiarazioni)

Esorcizzare le paure
“Un’iniziativa importante – commenta Mario De Maio, presidente della
Sezione Concia di Confindustria Avellino e titolare della conceria DMD
Solofra – e significativa. Siamo fieri di esserne parte e soddisfatti
perché permette alle tante piccole realtà che contraddistinguono il
nostro settore di accedere alla campagna vaccinale. Questo hub (nelle
foto) rappresenta un lampo di luce che possiede un importante e
positivo effetto psicologico, necessario a esorcizzare paure e
incertezze. Non solo, è servito a unirci un po’ di più come distretto
conciario”.

Un servizio per la collettività
“Tenevamo molto a questo progetto – continua D’Archi -. Come
Confindustria Avellino stiamo gestendo vari hub aziendale, ma questo è
il primo interaziendale a favore di imprese di piccole dimensioni. Ci
fa piacere che le concerie abbiano raccolto l’iniziativa con
particolare interesse. Ora occorre arrivare a chiudere la fase della
prima vaccinazione e organizzare quella della seconda”. L’hub di
Solofra va anche oltre il contesto conciario: “Ci siamo messi a
servizio della comunità produttiva – conclude D’Archi -. All’hub
vaccinale possono accedere concerie e terzisti che siano associati o
meno a Confindustria. E anche altre tipologie di aziende, non
necessariamente connesse al settore della pelle”.

L’articolo 900 dosi di Moderna: a Solofra l’hub vaccinale aziendale di CEDIM proviene da irpiniatimes.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like