A finire in manette un collega del operaio bangladese mandato in coma da una martellata il 3 giugno. Il connazionale lo avrebbe aggredito in uno scatto d’ira colpendolo alla nuca con un martello Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like