Generico giugno 2021

Portano la firma di alcuni celebri autori che vivono e raccontano la Calabria i libri che, questa mattina, Papa Francesco ha ricevuto dalle mani del direttore del Magna Graecia Film Festival e Sovrintendente del Politeama, Gianvito Casadonte, in occasione di un’udienza privata nella Santa Sede al quale ha partecipato anche l’attore e regista Michele Placido.

Casadonte racconta su facebook la sua “emozione indescrivibile” dopo l’incontro speciale con Bergoglio al quale ha donato i libri di Vito Teti, “Prevedere l’imprevedibile – Il Senso dei Luoghi”, Gioacchino Criaco, “Il Drago d’Aspromonte”, Nicola Gratteri e Antonio Nicaso, “Non Chiamateli Eroi”, e Francesco Cicione “Innovazione armonica un senso di futuro”.

Rispettivamente sociologo, scrittore, magistrato, giornalista e imprenditore che, con il loro impegno, suggeriscono riflessioni e nuovi orizzonti per la Calabria. Casadonte, nell’ambito del Magna Graecia School in the city, ha voluto, dedicare un tributo speciale alla figura di Rosario Livatino, primo giudice, nella storia della Chiesa, proclamato beato proprio da Papa Francesco. Quest’ultimo ha ricambiato consegnando il suo volume “Perché avete paura? Non avete ancora fede?” che ripercorre il difficile momento del lockdown, quando il 27 marzo 2020, in Piazza San Pietro, il mondo intero si raccolse per un momento straordinario di preghiera.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like