Dalì

Riapre da questo week end la mostra “Dalí Matera – La Persistenza degli Opposti”, chiusa nei mesi scorsi causa Covid-19. L’esposizione torna ad accogliere i visitatori nella suggestiva location del complesso rupestre Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci nei Sassi di Matera con oltre 150 opere tra sculture, illustrazioni, opere in vetro e arredi dell’artista.

Il percorso è organizzato da The Dalí Universe, società con una delle più grandi collezioni private di opere d’arte di Salvador Dalí, diretta da Beniamino Levi che, grazie alla Direzione Artistica di Roberto Panté, offre un viaggio suggestivo all’interno della mente enigmatica ed eccentrica del maestro catalano. Il connubio tra il Surrealismo e Sassi di Matera conduce il visitatore in un’esperienza visiva e multisensoriale senza precedenti: lo storytelling espositivo permette di osservare le dicotomie più ricorrenti dell’artista, come suggerisce il titolo della mostra, e di conoscere la sua più profonda introspezione.

I quattro temi del percorso museale sono: il Tempo, lento e fuggevole; il divario tra scienza e religione; l’involucro, nelle sue rappresentazioni molli e solide; e il mutamento della realtà, in ciò che viene definito Surrealtà. L’esposizione riapre in sicurezza, con percorsi suddivisi con entrate ed uscite contingentate, nel pieno rispetto delle norme anti-covid.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like