B-Selfie, giovane Pmi innovativa con sede a Bergamo, con la prima raccolta di equity crowdfunding #youarebselfie sul portale WeAreStarting vuole coinvolgere soci online per accelerare la crescita ed espandere la propria presenza nel mercato della cosmetica avanzata, realizzando l’innovativo progetto inclusivo del Self Beauty Network Italian Style, puntando a raccogliere un massimo di 2.000.000 di euro, equivalente al 28,57% delle quote societarie, a partire dal 10 giugno online su www.wearestarting.it/offering/bselfie.

“Con la trasformazione di B-Selfie in un’azienda full-digital – spiega Massimo Pollio, presidente di B-Selfie – il Self Beauty Network Italian Style che intendiamo sviluppare è un progetto estremamente innovativo e con un alto ritorno atteso sull’investimento. Nonostante la pandemia, per il biennio 2021-2022 l’azienda prevede di ristabilire le vendite per il primo anno e di avviare lo scale-up già da quello successivo con un fatturato di circa 9 milioni di euro per il 2022, e mantenendo una crescita percentuale a due cifre per gli anni a seguire”.

B-Selfie, grazie alla sua attività di ricerca e sviluppo, è in grado di offrire strumenti efficaci e indolori, che prima erano di esclusivo utilizzo professionale, per l’autocura domiciliare della pelle. Dal 2016 ha rivoluzionato il mondo della bellezza con il primo filler fai-da-te con microaghi di acido ialuronico, ottenendo uno straordinario successo di critica e di pubblico con oltre 250.000 pezzi venduti in 12 mesi attraverso 2.500 clienti business, superando così i risultati medi raggiungibili dai big del mercato su singola referenza skincare best seller in Italia.

“B-Selfie è uno status, un modo di essere. L’intuizione che ci ha portato al filler fai-da-te si è trasformata in una straordinaria innovazione e in un prodotto che tutti desiderano. Ora c’è tanta voglia di ripartire e il mercato del beauty e benessere è in crescita e in evoluzione – dichiara Marco Di Iulio, ad e Co-founder – Intendiamo realizzare un progetto avvincente e una grande opportunità di investimento: con la piattaforma gestiremo tutti i processi e porteremo i nostri prodotti e la bellezza fai-da-te in tutta Italia e poi anche all’estero, presidiando il territorio con selezionati hub e flagship store nelle location strategiche. Sarà un grande marketplace colmo di attenzioni, cura e coinvolgimento del consumatore con assistenza specializzata, tra innovazione e glamour”.

Il brand ad oggi ha lanciato 17 referenze beauty innovative. Attualmente è presente in Italia e all’estero in profumerie, centri estetici, farmacie, saloni di bellezza e parrucchieri con una gamma di prodotti trasversale e inclusiva che si rivolge a una fascia di mercato molto ampia.

Con le risorse raccolte con la prima campagna di raccolta fondi la società intende realizzare il progetto coinvolgendo il suo pubblico tra filiera di clienti e fornitori, partner, investitori professional e institutional, oltre agli investitori privati. Un luogo ricco di assistenza e di servizi per favorire la diffusione di nuove categorie di prodotti dedicati alla bellezza e al benessere dei suoi clienti. Si tratta di un progetto rivoluzionario, finalizzato al riscatto della bellezza e dell’Italian Style, che parte proprio da Bergamo.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like