CAGLIARI. Da oggi sulle reti Rai e sul canale Raiplay, nei prossimi giorni su Mediaset e dal 15 giugno nel circuito delle Grandi Stazioni delle 14 principali città italiane e nella rete di porti e aeroporti. È il video di 25 secondi «Sardegna Sicuri di Sognare», accompagnato dalla voce del celebre doppiatore e attore Luca Ward, che dà il via alla campagna 2021 per la promozione turistica dell’Isola, presentato oggi dal governatore Christian Solinas, dall’assessore del Turismo Gianni Chessa e dallo stesso Ward. Per favorire la diffusione a livello internazionale è prevista la traduzione in inglese, francese e tedesco. Il concept del video ruota intorno al claim «Sicuri di Sognare», cuore di una narrazione dell’Isola come meta da sogno e luogo in cui liberarsi dalle tensioni e dalle costrizioni dell’era pandemica, dove ritrovare una dimensione sicura, di autenticità e di bellezza. In pochi secondi la voce di Ward e le immagini raccontano un’identità poliedrica fatta di monumenti secolari, paesaggi mozzafiato e tradizioni uniche. E a partire da luglio, in collaborazione l’Agenzia delle Dogane, verranno diffusi altri tre spot sulla Sardegna, questa volta per sensibilizzare sul rispetto dell’ambiente e in particolare per contrastare il fenomeno del furto di sabbia e conchiglie dalle spiagge dell’Isola. Testimonial d’eccezione Caterina Murino, Geppi Cucciari e Luigi Datome.

«Ci interessava dare un messaggio chiaro in termini di sicurezza legata all’accoglienza, un messaggio innovativo e unitario rivolto all’Italia e all’estero, considerato che puntiamo a raggiungere anche la Russia, gli Stati Uniti e la Penisola arabica», sottolinea Solinas a proposito del video narrato da Ward. «La campagna – spiega il governatore sardo – non sta iniziando in ritardo perché puntiamo a coprire i mesi di spalla: settembre, ottobre, novembre e dicembre, visto che è assodato che nei mesi estivi i turisti arriveranno». Chessa precisa che «il filmato è volutamente breve perché deve essere efficace, è un invito a riprendere in mano la nostra vita e a ritornare alla normalità». Lo spot, secondo Ward, «è molto bello perché l’unico testimonial è la Sardegna, una terra meravigliosa e amata in tutto il mondo». Ha realizzato il video una società sarda, la Relive Communication, esperta in produzioni video making e digital marketing. Il regista è Andrea Iannelli, direttore creativo Massimo Moi, entrambi sardi. (ANSA).

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like