In una lettera congiunta, i sindaci del Movimento Cinque Stelle di quattro comuni lucani, tra cui il primo cittadino di Matera Domenico Bennardi, unitamente al sindaco di Pisticci, Viviana Verri, a quello di Venosa, Marianna Iovanni e al primo cittadino di Ripacandida, Giuseppe Sarcuno, hanno smentito le voci che li volevano protagonisti di una cordata per candidarsi al ruolo di Amministratore Unico dell’Acquedotto lucano. Piuttosto, – hanno sottolineato in coro i primi cittadini pentastellati- ci appelliamo alla Regione Basilicata perché “questa volta, a cambiare, non siano le tariffe, bensì…Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like