Sciopereranno il 9 luglio prossimo (dalle ore 09.01 alle 16.59) i dipendenti di Trenitalia DPLH Manutenzione rotabili di Lecce e Bari. Lo hanno deciso le segreterie pugliesi di categoria di Cgil, Cisl, Uil, Orsa, Ugl e Fast a seguito dell’esito negativo dell’incontro con Trenitalia sul futuro degli impianti di manutenzione corrente (Imc) di Bari dei convogli di Trenitalia.

I sindacati nei giorni scorsi avevano denunciano il “disorientamento tra i lavoratori” dopo la decisione dell’azienda di non far più stazionare a Bari il treno 607/614 (607 in arrivo, 614 in partenza) perché ciò avrebbe prodotto “una riduzione notevole del lavoro manutentivo ed un azzeramento delle attività di pulizia da parte della ditta appaltatrice Lotto 4”. Le sigle sindacali avevano quindi chiesto “un incontro urgente all’azienda”.

L’incontro c’è stato, ma al termine i sindacati hanno rilevato “la mancanza di risposte esaustive”, anche “sul futuro della tenuta occupazionale di tutto il personale impiegato presso l’Impianto manutenzione Corrente di Bari, diretto, indiretto e del personale degli appalti di pulimento ad esso collegato, nonché ad una chiara e precisa struttura organizzativa degli impianti di Lecce e Bari e di un chiaro progetto di reinternalizzazione delle attività, attualmente in capo a società esterne”. Di qui la decisione di scioperare.

L’articolo Lavoro, il 9 luglio sciopero dei manutentori Trenitalia (Imc) di Bari e Lecce proviene da Telebari.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like