Un ‘Piper P28′ decollato da Bari cade nel brindisino. Fatale l’incidente alle due persone a bordo dell’aereo ultraleggero che decollato dal capoluogo pugliese è precipitato tra gli ulivi nelle campagne tra le località di Savelletri e Capitolo. Stando alle ultime ricostruzioni il velivolo biposto è caduto, con a bordo un allievo e un istruttore, per cause ancora da accertare. Sul posto presenti i carabinieri, le ambulanze del 118, i vigili del fuoco e la polizia locale.

A quanto risulta dalle testimonianze di alcuni contadini che si trovavano sul luogo dell’incidente, il velivolo ultraleggero precipitato nelle campagne del Brindisino stava scendendo di quota, forse per un atterraggio di emergenza. Sarebbe stato l’impatto con un cavo dell’alta tensione a provocarne la caduta in seguito alla quale le due persone a bordo sono morte. Queste ricostruzioni sono al momento al vaglio degli investigatori. Sul posto si sono recati i rappresentanti dell’Aeroclub di Bari, da dove il velivolo era partito. E’ atteso il magistrato di turno presso la procura di Brindisi per il sopralluogo. E stanno arrivando anche i tecnici dell’Enac.

L’articolo Aereo biposto partito da Bari si schianta nel brindisino: morti i due passeggeri proviene da Telebari.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like