Un 37enne pluripregiudicato di Canosa è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio, aggravato dalla premeditazione e dai futili motivi. La vicenda ha avuto inizio giorni addietro, quando due persone hanno sporto denuncia raccontando ai militari di essere stati costretti a fuggire dalla città poiché un uomo aveva tentato di ucciderli a colpi di pistola.

L’articolata attività investigativa svolta dagli uomini dell’Arma, quindi, ha consentito di ricostruire i fatti. Fondati, evidentemente, su motivi legati alla sfera privata dell’autore del gesto. Il 37enne, infatti, da poco lasciato dalla fidanzata, aveva dato “la colpa” della fine della propria relazione ai due, preparando loro una vera e propria imboscata.

Pur essendo sottoposto a detenzione domiciliare, infatti, l’uomo si era procurato una pistola e con l’inganno aveva fatto avvicinare la coppia fino alla sua abitazione, cercando poi di ucciderli sparando contro di loro una serie di colpi dal balcone.

Qualche giorno dopo poi, tornato libero, il 37enne ha iniziato a dare la caccia alla donna che lo aveva lasciato nonché a coloro che, secondo lui, l’avevano convinta a fare quel gesto che aveva minato soprattutto la sua caratura criminale. Adesso l’uomo è finito in carcere.

L’articolo “È tutta colpa vostra”, lasciato dalla fidanzata spara a due persone dal balcone: 37enne arrestato a Canosa proviene da Telebari.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like