Quando sono stati visti inerpicarsi sulla scala che porta alla sommità dei ripetitori qualcuno ha pensato che potessero essere anarchici o terroristi intenzionati a sabotare le antenne di forte Begato, in realtà quei cinque ragazzi, perSource

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like