Le cause della carenza di osso mascellare possono essere differenti, ma c’è un timore comune a tutti quelli che soffrono di questo problema:

non potersi avvalere dei vantaggi offerti dall’implantologia dentale, in particolare quella a carico immediato 

e doversi accontentare di risolvere con protesi mobili o fastidiosi interventi di ricostruzione ossea.

Per chi soffre di carenza d’osso, per fortuna, ci sono gli impianti zigomatici, particolari impianti dentali che consentono di praticare l’implantologia (e il carico immediato)

sfruttando l’osso degli zigomi invece di quello mascellare.

Scopriamo come funzionano

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like