(ANSA) – ROMA, 21 LUG – L’Organizzazione mondiale della Sanità torna a sottolineare l’urgenza di promuovere equità nella distribuzione di vaccini, menzionando un nuovo studio secondo cui sono 1,5 milioni nel mondo i bambini che hanno perso almeno una figura genitoriale, nello specifico un genitore o un nonno, a causa del covid nei primi 14 mesi di pandemia. Lo si legge sul profilo Twitter dell’Oms: “Promuovere l’equità vaccinale attraverso il Covax è una necessità urgente per salvare vite e proteggere bambini”, ribadisce l’Oms. (ANSA).

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like