Prima la resistenza e le minacce nei confronti dei carabinieri, poi una violenta rissa con un suo connazionale in un bar di Arce: ora il carcereSource

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like