Un autolavaggio non autorizzato con annessa una discarica abusiva. È quanto hanno scoperto i militari della Guardia di Finanza nelle campagne di Locorotondo: tutta l’area è stata sottoposta a sequestro, oltre a tutte le attrezzature utilizzate per il lavaggio degli automezzi e per la gestione della discarica abusiva. Il proprietario del terreno, invece, è stato denunciato per le violazioni ambientali.

“Le attività illecite – spiegano gli investigatori – venivano esercitate nell’area senza alcuna autorizzazione amministrativa, arrecando grave minaccia all’ambiente circostante per le infiltrazioni di sostanze inquinanti nel sottosuolo, dovute allo sversamento delle acque reflue dell’autolavaggio e alla presenza di cumuli di rifiuti speciali e pericolosi sul terreno”, tra i quali pneumatici usati e materiali ferrosi.

L’articolo Locorotondo, autolavaggio non autorizzato con annessa discarica abusiva: scatta il sequestro. Una denuncia proviene da Telebari.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like