Dario Bond, deputato

«Adesso c’è anche il rilievo dell’Antitrust e Autostrade non ha più alibi: via subito il pedaggio sulla A27 e rimborsi per gli utenti che sono rimasti in coda negli ultimi mesi».

Così in una nota il deputato di Forza Italia Dario Bond.

«Antitrust ha avviato un procedimento di inottemperanza verso la Società Autostrade, per l’eccesso di cantieri che rendono le autostrade semplici strade a scorrimento neanche tanto rapido. È la situazione anche della A27, dove da anni insistono cantieri in una galleria, con la conseguenza di deviare il traffico e utilizzare una sola corsia di marcia, a velocità ridotta. Se Autostrade ha risposto che avvierà il cashback per gli utenti rimasti in coda, è necessario che provveda questa misura di riequilibrio dei disservizi anche per l’autostrada che dal Trevigiano sale verso Belluno. La prima misura dovrebbe essere quella di cancellare il pedaggio tra Cadola e Vittorio Veneto, quantomeno fino alla fine dei cantieri. Farò squadra con altri parlamentari veneti per portare in Parlamento una mozione specifica sul tema».

Share

L’articolo A27, Bond: «Antitrust ha bacchettato Autostrade per eccesso di cantieri. Ora via il pedaggio tra Cadola e Vittorio Veneto» proviene da Bellunopress – Dolomiti.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like