La Giunta regionale della Sardegna ha nominato a tarda sera il segretario generale, nuova figura di vertice della Regione istituita con la legge 107. Per il ruolo di questo super manager responsabile dell’attuazione degli indirizzi politici, il governatore Christian Solinas ha scelto Francesco Scano, 69 anni, magistrato del Tar Sardegna.

La delibera di nomina è stata approvata dalla Giunta. Intanto, lo spoil system interno è compiuto. A un giorno dalla scadenza dei termini fissati dalla 107, Solinas ha deciso di non confermare i dirigenti presenti a Sardara l’8 aprile: il dg degli Enti locali Umberto Oppus, dell’Industria Alessandro Naitana, del Corpo Forestale Antonio Casula.

Dovrà lasciare anche la dg della Centrale regionale di committenza, Cinzia Lilliu, che però non era tra i commensali del pranzo delle Terme. Per assegnare i ruoli rimasti vacanti il presidente della Regione dovrà attingere dall’elenco dei candidati idonei pubblicato ieri nel portale della Regione: la rosa comprende circa 250 nomi. (ANSA).

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like