Polizia Volante

Durante un’attività di controllo a Campobasso, gli agenti della Mobile hanno scoperto una Panda abbandonata in una fitta boscaglia in agro di Gildone, di cui nello scorso mese di giugno era stato denunciato il furto nel Capoluogo.

Gli accertamenti hanno permesso di individuare gli autori del furto: un 17 di Campobasso ed il suo complice, un 20enne di origine ghanese, entrambi legati all’ambiente dello spaccio.

Gli uomini di Marco Graziano hanno quindi accertato che i due si erano appropriati della macchina per rivenderla, insieme ad altra merce rubata, e procurarsi denaro utile all’acquisto di droga a San Severo. Nonostante l’intenzione, probabilmente per eliminare le tracce che potessero ricondurre ai responsabili, l’auto è stata abbandonata ed incendiata, dopo essere stata utilizzata per qualche giorno dai due ladri.

Al momento del ritrovamento, l’autovettura è risultata completamente distrutta; ma gli agenti sono riusciti ad accertare che si trattava del veicolo rubato e a denunciare gli autori del gesto per furto in concorso. Il minorenne, inoltre, risulta già in stato di custodia cautelare presso il carcere minorile di Nisida (Napoli) per altri furti di auto commessi a Campobasso.

L’incendio dell’auto  avrebbe potuto avere conseguenze più importanti  – dicono dalla questura – se si considera che le fiamme avrebbero potuto propagarsi nell’area del ritrovamento, caratterizzata da una alta densità boschiva.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like