Campobasso, Molise

Squalificata la staffetta azzurra, torna a casa la nuotatrice di origini molisane Mascolo

mascolo staffetta nuoto

Un cambio anticipato fra Stefania Pirozzi e Anna Chiara Mascolo, atleta di origini molisane, porta alla squalifica della staffetta 4×200 stile libero femminile di nuoto e alla conseguente eliminazione della squadra azzurra dai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Una squalifica che in realtà cambia ben poco nel risultato finale, dato che il tempo di oggi in batteria delle azzurre (c’era anche Federica Pellegrini in vasca) non sarebbe stato sufficiente per ottenere la qualificazione alla finale.

Termina qui l’esperienza olimpica della giovane Mascolo, papà sangiacomese ma nata a Firenze, che torna a casa con la speranza di rappresentare nuovamente l’Italia alle Olimpiadi di Parigi 2024.

Per il Molise, dopo il bronzo di Maria Centracchio ieri e l’eliminazione della squadra di basket 3×3 guidata dal venafrano Andrea Capobianco, resta un solo altro evento che vedrà protagonista la nostra regione e ancora una volta grazie all’isernina Centracchio che prenderà parte per l’Italia alla gara di judo in squadre miste.

 

foto federnuoto.it

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *