Agrigento, Sicilia

Akragas, che succede? Novità in vista

Pubblichiamo integralmente il comunicato stampa a firma del Dr. Salvatore Bottone e dell’Avv. Giancarlo Rosato, con il quale preannunciano una svolta societaria.
“Quali soci e dirigenti della SSD Akragas 2018 srl, riteniamo doveroso informare circa i recentissimi accadimenti di rilevanza societaria che, sicuramente, avranno incidenza sulla conduzione della nuova stagione sportiva 2021/2022.
Come è noto agli sportivi e tifosi biancazzurri, nel settembre 2020, l’ASD Akragas 2018 (fondata anche su iniziativa del Dr. Salvatore Bottone) si è trasformata in società a responsabilità limitata ed il relativo capitale é stato sottoscritto per il 96% dalla dott.ssa Sonia Giordano, per il 2% dal Dr. Salvatore Bottone e per il 2% dall’ Avv.Giancarlo Rosato.
Al 30/06/2021 (data di chiusura della stagione sportiva), benché gli scriventi soci di minoranza avessero già contribuito finanziariamente in misura di gran lunga maggiore rispetto a quanto dovuto in ragione della loro partecipazione, la società ha rilevato debiti correnti pari ad € 90.000,00 circa per rimborsi ed emolumenti non corrisposti a calciatori, tecnici e dipendenti oltre al mancato pagamento di alcuni fornitori.
Ovviamente, proprio a motivo della sua partecipazione quasi totalitaria (96%) ed a cagione degli insufficienti apporti finanziari elargiti durante la stagione, la copertura della predetta debitoria compete esclusivamente alla Dottoressa Giordano la quale, per la verità, si è sempre detta disponibile a farvi fronte.
Proprio per consentire al socio di maggioranza Giordano di destinare le proprie risorse finanziarie al pagamento dei debiti pregressi, si è concordemente stabilito che solo i soci di minoranza si facessero carico di dare concreto avvio alla attività di programmazione della stagione sportiva 2021/2022 e così è stato.
Grazie anche al sostegno di altri amici ed appassionati, si è provveduto all’iscrizione al campionato regionale di Eccellenza, a contrattualizzare l’allenatore Pippo Romano ed il suo staff, a riconfermare alcuni calciatori e garantirsi le prestazioni di altri atleti, a definire l’organizzazione e la logistica per il ritiro precampionato.
Abbiamo sempre agito con responsabilità e passione nell’esclusivo interesse dall’Akragas e dei suoi tifosi.
Solo in queste ore, però,apprendiamo dell’intendimento della Dottoressa Giordano, socio di maggioranza al 96%, di voler proseguire autonomamente nella gestione della stagione sportiva 2021/2022 e di cedere la propria quota di partecipazione a soggetti terzi, non meglio conosciuti, che avrebbero manifestato interesse a rilevarla entro il giorno 2/08/2021.
A fronte di ciò ed ignari del progetto sportivo dei nuovi potenziali soci di maggioranza, nostro malgrado, ci troviamo costretti a formalizzare il totale ed immediato disimpegno da ogni attività connessa alla gestione dell’attività sportiva della SSD Akragas 2018 srl, rimettendo nelle mani della d.ssa Giordano ogni ulteriore determinazione e responsabilità del prosieguo.
Nel dovuto rispetto delle persone e dei fornitori che hanno intrattenuto rapporti con la società auspichiamo l’immediato adempimento a carico di chi spetta della debitoria pregressa afferente la stagione 2020/2021 e le migliori fortune sportive per i colori biancazzurri.
Dr. Salvatore Bottone
Avv. Giancarlo Rosato”

L’articolo Akragas, che succede? Novità in vista sembra essere il primo su AgrigentoSport.com.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *