Basilicata

Vaglio Basilicata (PZ), aggredisce il figlio minorenne: arrestato dai Carabinieri

Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Vaglio Basilicata hanno arrestato in flagranza di reato un 49enne residente a Filiano, ritenuto responsabile di maltrattamenti contro familiari e lesioni personali.

In particolare, nella serata di giovedì scorso, 29 luglio, è giunta una chiamata al Numero Unico di Emergenza 112 dell’Arma, ove veniva segnalata l’aggressione subita in casa da un minore ad opera del padre. Immediatamente, presso il domicilio interessato, è intervenuto un equipaggio della locale Stazione Carabinieri.

I militari, appena giunti, nel ricostruire la dinamica dell’accaduto, hanno trovato in casa la madre, 40enne, ed il figlio convivente, di 9 anni, tramite i quali hanno appreso dei maltrattamenti e delle aggressioni che, entrambi, da tempo, starebbero subendo ad opera dell’ex marito.

L’ultimo episodio avvenuto in ordine di tempo, proprio quello che, poco prima, aveva dato luogo all’intervento dei Carabinieri, laddove, l’uomo, nel corso dell’ennesima visita genitoriale, ha minacciato e percosso il figlio, procurandogli lesioni giudicate guaribili dai sanitari in alcuni giorni.

Gli operanti, pertanto, constatato l’accaduto, hanno prontamente avviato le ricerche dell’aggressore, che hanno rintracciato nel giro di poco tempo presso la sua abitazione di Filiano. Al compimento degli accertamenti, in ragione di quanto appurato, il 49enne è stato arrestato ed associato alla Casa Circondariale di Potenza. Quanto descritto costituisce l’ennesimo grave episodio in cui, ancora una volta, l’operato dei Carabinieri è stato tempestivo ed efficace.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *