Generico agosto 2021

Mai come in questi giorni si sta implementando il dibattito sulle mutazioni climatiche che in questo preciso istante dividono l’Italia in due tronconi. Al Sud caldo infernale con punte abbondantemente sopra i 40 gradi. Al Nord piogge torrenziali, temperature sotto la media stagionale e grandinate mai viste, con dimensioni della grandine tali da provocare seri danni alle autovetture,  come successo sull’autostrada nei pressi di Parma. Tutti siamo testimoni dei pericoli che incombono sul nostro fragile territorio, e tutti siamo consapevoli che ai danni materiali c’è il rischio che si aggiungano rischi per l’incolumità delle persone. Tutti tranne i nostri politici. Le foto che alleghiamo testimoniano lo stato in cui versa l’alveo del Torrente Castace che attraversa l’abitato del quartiere Cava di Catanzaro e che costeggia la scuola elementare dello stesso quartiere. Non osiamo immaginare cosa potrebbe accadere se sulla nostra città si abbattesse un nubifragio identico a quelli documentati in questi giorni da tutti i telegiornali nazionali. Questo torrente, negli scorsi anni, ha già provocato ingenti danni materiali agli abitanti del posto e solo per fortuna non ha provocato danni fisici agli stessi. Eppure nessuno si preoccupa di intervenire per tempo, prima che succeda l’irreparabile. Invitiamo le Redazioni delle testate a cui la presente è indirizzata, a mandare un loro inviato sul posto a documentare il tutto, perchè forse le foto da me scattate non rendono pienamente l’idea dello stato di totale abbandono in cui versa il Torrente Castace. Lo stesso invito lo estendiamo ai consiglieri comunali tutti, di maggioranza e opposizione, con particolare riferimento a quelli eletti con i voti degli abitanti del quartiere. Fate presto prima che sia troppo tardi.

Giuseppe Silipo

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like