Belluno, Veneto

Da DoloMitike prende il via “Riparto da me”, il percorso gratuito di Confcommercio Belluno per le nuove imprese al femminile

Un percorso formativo gratuito destinato alle aspiranti imprenditrici e alle donne già presenti sul mercato, che vogliono rendere più competitiva la propria attività. «Numero imprese femminili sta tornando a livelli pre Covid, nel terziario un’impresa su tre è donna».

Elena Galli, Rosa De Filippo, Luca Dal Poz

Auronzo di Cadore, 13 settembre 2021 – Un percorso gratuito finalizzato all’accompagnamento delle aspiranti imprenditrici, dall’idea di impresa fino alla sua completa realizzazione. E’ il progetto “Riparto da me – Un nuovo inizio per l’impresa al femminile”, promosso dal Gruppo Terziario Donna di Confcommercio Belluno in collaborazione con Ascom Formazione, presentato questo fine settimana nel contesto di DoloMitike, la rassegna di eventi delle donne per le donne realizzata dal Comune di Auronzo di Cadore insieme all’agenzia E20. Un’iniziativa rivolta a donne, che hanno un sogno di una propria azienda nel cassetto, ma anche alle imprenditrici già presenti sul mercato, che desiderano rendere più competitiva la propria attività.

Il percorso ideato dalla Confcommercio bellunese punta, in particolare, a fornire alle interessate strumenti utili a comprendere la effettiva sostenibilità del proprio progetto di impresa e ad accompagnarle nella fase di start up. Il tutto garantito in un programma formativo di quattro appuntamenti tra ottobre e novembre, di quattro ore ciascuno in videoconferenza, insieme a professionisti che affronteranno temi specifici: come fare nascere e coltivare l’idea nel contesto dei nuovi scenari di mercato, come posizionare la propria attività, come redigere un business plan efficace e infine come distinguersi, valorizzando il proprio brand.

«I numeri ci dicono che quello dell’imprenditoria al femminile è un fenomeno in crescita nel nostro territorio – spiega Luca Dal Poz, direttore di Confcommercio Belluno – Secondo i dati della Camera di Commercio Treviso – Belluno Dolomiti, al 30 giugno di quest’anno le imprese guidate da donne sono 2927, con una crescita di 46 unità rispetto a un anno fa. Dopo la flessione causata dall’emergenza sanitaria, si sta tornando ai livelli pre Covid, con una crescita in particolare nel settore dei servizi alle imprese, che con le attuali 417 unità hanno superato i numeri del 2019 (367), nell’alloggio e ristorazione, dove l’incidenza delle imprese femminili sfiora il 34%, e nei servizi alla persona, dove quasi un’impresa su due è donna. Il settore in assoluto con più imprese in rosa è quello del commercio (766), dove un’impresa su quattro è a guida femminile, con punte del 37% nel commercio al dettaglio. Complessivamente nel terziario un’impresa su tre è donna: rappresenta, dunque, un terreno fertile e la nostra associazione intende sostenere la crescita di questo fenomeno».

Con “Riparto da me”, percorso che andrebbe finanziato con fondi regionali, Confcommercio Belluno punta a far decollare quanti più progetti di impresa possibile, da seguire poi in tutte le fasi di sviluppo, non solo quella di formazione alla cultura di impresa, ma anche di assistenza nell’attività amministrativa e di consulenza per l’accesso al credito. «La disponibilità di risorse per agevolare l’impresa al femminile sono in aumento – commenta Elena Galli, responsabile della filiale di Belluno di Fidi Impresa e Turismo Veneto, organismo di Confcommercio che favorisce l’accesso al credito delle imprese associate – Basti pensare che il bando presentato in merito a gennaio 2021 dalla Regione Veneto, con plafond di 1,5 milioni di euro per contributi a fondo perduto al 40%, è stato rifinanziato il mese scorso con ulteriori 5 milioni di euro per fare fronte alle quasi 1300 domande pervenute da tutto il territorio. Prevediamo che anche nei programmi per la ripartenza previsti dal PNRR ci saranno nuove risorse per le donne che vogliono fare impresa: insieme a Confcommercio siamo pronti a cogliere tutte le opportunità che meglio si adattano a ogni singolo progetto, fornendo consulenza sia per i bandi promossi da enti pubblici, sia nella relazione con gli istituti di credito»

Share

L’articolo Da DoloMitike prende il via “Riparto da me”, il percorso gratuito di Confcommercio Belluno per le nuove imprese al femminile proviene da Bellunopress – Dolomiti.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *