Campobasso, Molise

Ruba auto sul II Corso ma arrivano i proprietari e li ferisce con le forbici. Ladro in manette

arresto carabinieri forbici

I Carabinieri della compagnia di Termoli hanno arrestato un 50enne di San Severo che nel tentativo di rubare un’auto in Corso Fratelli Brigida a Termoli è stato sorpreso dai proprietari e li ha minacciati e lievemente feriti prima dell’intervento risolutivo dei militari.

L’episodio è avvenuto nella scorsa serata in pieno centro a Termoli. Il malvivente era già riuscito a forzare lo sportello lato guida dell’auto parcheggiata sul II corso ed era sul punto di avviare il motore, quando è stato scoperto da una coppia, vale a dire il figlio e la nuora della pensionata proprietaria dell’auto.

I due hanno tentato di fermarlo ma il ladro ha risposto in maniera violenta, prima minacciandoli con un paio di forbici e quindi aggredendoli fisicamente. Per fortuna sul posto sono intervenuti i carabinieri che erano stati avvertiti da una telefonata.

Ne è nata una colluttazione nella quale sia il malvivente che le vittime hanno riportato lesioni lievi, poi medicate dall’intervento del 118. Dopo la perquisizione, il 50enne è stato trovato in possesso di 5 chiavi alterate e di un paio di forbici, tutto materiale sequestrato.

L’uomo era tra l’altro già noto alle forze dell’ordine ed è stato arrestato e trasferito nel carcere di Lanciano. Deve rispondere delle accuse di tentata rapina impropria, lesioni personali, minacce aggravate, possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli e porto di armi o oggetti atti a offendere.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *