Cagliari, Sardegna

Superlega, Tebas critica: «I grandi club vogliono avere il potere del calcio»

Javier Tebas, presidente della Liga spagnola, è ritornato a parlare della delicata questione legata alla Superlega

Javier Tebas, presidente della Liga, è ritornato a parlare del progetto Superlega ai microfoni di Partidazo de Cope:

«Lo scorso aprile è stata una conseguenza di ciò che è successo negli ultimi anni. La posizione dei grandi club ha preso terreno. La Superlega non è un concetto di competizione, che è ciò che è fallito, è un concetto ideologico più ampio. Si basa sul fatto che il potere del calcio deve essere nelle mani delle grandi società che possono decidere come organizzare le partite e cosa far vedere agli spettatori. E piano piano hanno vinto piccole battaglie all’interno della UEFA. Nel 2019 UEFA ed ECA hanno proposto un’idea di Champions che era come la Superlega, era semichiusa. La differenza sta nel fatto che Florentino Perez ora ci ha messo la faccia, prima comandava senza farsi vedere».

 

L’articolo Superlega, Tebas critica: «I grandi club vogliono avere il potere del calcio» proviene da Cagliari News 24.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *