Calabria, Cosenza

Uccisa dal marito in provincia di Brescia. La donna era originaria di Morano Calabro

Due femminicidi in un giorno interessano la Calabria e la provincia di Cosenza. Quello di oggi pomeriggio a Fagnano Castello è stato preceduto stamattina dall’uccisione in provincia di Brescia di Giuseppina Di Luca, 46enne originaria di Morano Calabro (Cs). La donna è stata uccisa dall’ex marito di 52 anni, Paolo Vecchia, ad Agnosine dove si era trasferita da poco, dopo aver lasciato l’abitazione coniugale sempre nel bresciano. Anche in questo caso la morte sarebbe avvenuta in seguito alle numerose coltellate inferte dall’uomo che poi si è costituito. La donna era madre di due ragazze, di 21 e 24 anni, nate dal matrimonio con il suo ex marito diventato poi il suo assassino.

Redazione

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *