Bari, Puglia

Fuochi d’artificio, non solo Bari. Intervento dei carabinieri a Barletta: scatta la multa da 50 euro

Fuochi d’artificio fatti esplodere ogni sera per festeggiare qualsiasi tipo di ricorrenza. Il fenomeno, in voga a Bari ormai da tempo, accomuna molte città pugliesi e le forze dell’ordine sono quotidianamente al lavoro per arginarlo.

Ronde della polizia locale, nello specifico del capoluogo, ma anche interventi di carabinieri e polizia di Stato. In questo contesto, la notte del 9 settembre, i carabinieri di Barletta, a seguito di una segnalazione arrivata al 112, si sono catapultati in piazza Federico II di Svevia.

La tempestività dell’operazione ha consentito ai militari di identificare il responsabile dell’accensione dei botti. Per lui, quindi, una multa da 50 euro in base al regolamento comunale che prevede il divieto di “far esplodere fuochi d’artificio di qualunque genere, ad eccezione di quelli ad esclusivo effetto luminoso”.

L’articolo Fuochi d’artificio, non solo Bari. Intervento dei carabinieri a Barletta: scatta la multa da 50 euro proviene da Telebari.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *