Sardegna

I 130 anni della Nuova Sardegna: il programma della due giorni in piazza d’Italia

SASSARI. Incontri, dibattiti e intrattenimento con ospiti prestigiosi del mondo della cultura, delle istituzioni, dello sport, dello spettacolo. Tutto questo in programma venerdì 17 e sabato 18 settembre in piazza d’Italia per festeggiare i 130 anni della Nuova Sardegna. “Un giornale libero rappresenta una garanzia per la comunità e per i lettori che lo seguono giorno per giorno” ha sottolineato il direttore del giornale Antonio Di Rosa e su questa traccia si svilupperanno le due giornate.

Venerdì 17 parteciperanno all’evento che prevede interventi, interviste e dibattiti LUCIA ANNUNZIATA, Giornalista e conduttrice televisiva; SERGIO BABUDIERI, Direttore del reparto di Malattie Infettive dell’ospedale di Sassari; BIANCA BERLINGUER, Giornalista e conduttrice televisiva; PATRIZIO BIANCHI, Ministro dell’Istruzione; CARLO BONINI, Vice Direttore de La Repubblica; ROBERTO BRIGLIA, Editore de La Nuova Sardegna; NANNI CAMPUS, Sindaco di Sassari; ROBERTO CINGOLANI, Ministro della transizione ecologica; ANTONIO DI ROSA, Direttore de La Nuova Sardegna; GIOVANNI FLORIS, Giornalista e conduttore televisivo; MARCELLO FOIS, Scrittore; LUCIANO FONTANA, Direttore del Corriere della Sera; STEFANO OPPO, Medaglia di bronzo nel 2 di coppia pesi leggeri di canottaggio alle Olimpiadi di Tokyo 2020; ANNA PIRAS, Vice Direttore RAI Parlamento; MATTEO PORRU, Scrittore; GIANNI VALLARDI, Editore de La Nuova Sardegna.

Dalle 21.30  è previsto uno spettacolo di musica, moda, danza, teatro e giornalismo gli studenti del progetto. Gli studenti del progetto “La Nuova @ Scuola” raccontano il futuro Sul palco, in rappresentanza dei 1.000 tra ragazze e ragazzi e dei 60 istituti sardi che partecipano al progetto “La Nuova @ Scuola”, gli studenti dell’Orchestra d’archi e le studentesse del coreutico del liceo classico “Azuni”, gli studenti del Liceo classico tradizionale “Canopoleno”, la classe di “sperimentazioni tessili e di sartoria” dell’istituto professionale “Ipia”, la Corale Studentesca Città di Sassari. Il progetto di storytelling è scritto e presentato da Monica De Murtas.

Sabato 18  si inizia sempre alle 17 e sono previsti gli interventi di ANTONIO DI ROSA, Direttore de La Nuova Sardegna; DANIELA DUCATO, Imprenditrice; GIANCARLO GIORGETTI, Ministro dello Sviluppo Economico, BARBARA GALLAVOTTI, Biologa e divulgatrice televisiva; LEO GASPARRI, Responsabile comunicazione Ichnusa; MARCO IMPAGLIAZZO, Presidente della Comunità di Sant’Egidio; ISABELLA MASTINO, scrittrice; PIERLUIGI PINNA, Direttore Generale Abinsula; GEF SANNA, Vignettista de La Nuova Sardegna, STEFANO SARDARA, Presidente della Dinamo Sassari; CHRISTIAN SOLINAS, Presidente della Regione Sardegna.

Alle 21.30 inizia il Concerto dell’Orchestra d’archi del Conservatorio Canepa diretta da Andrea Raffanini dedica alla “Nuova Sardegna” per il suo anniversario un omaggio musicale con un programma incentrato su musiche di Antonio Vivaldi: Concerto per 2 violini e archi in La minore RV 522; Wolfgang Amadeus Mozart: Divertimento per archi in Fa maggiore K 138; Edvard Grieg: D melodie elegiache op. 34; Gustav Holst: St. Paul Suite; Béla Bartòk: Danze rumene per orchestra d’archi Sz.56 BB 68.

Per partecipare all’evento occorre effettuare una pre-registrazione on line a partire da venerdì 17 alle ore 15.30 sul sito della Nuova Sardegna www.lanuovasardegna.it.  Pass d’ingresso da ritirare presso lo spazio accoglienza della Nuova Sardegna in piazza d’Italia. Sarà possibile accedere all’area della manifestazione sino ad esaurimento posti

L’evento si svolgerà secondo le disposizioni e le linee guida in vigore per il contrasto alla pandemia da Covid-19: l’accesso all’area della manifestazione sarà consentito a coloro in possesso del Green Pass che si registreranno presso lo spazio accoglienza della Nuova Sardegna i giorni 17 e 18 settembre, a partire dalle ore 16.00.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *