Campobasso, Molise

Rapina ed estorsione a Vasto, 41enne termolese condannato e trasferito in carcere

tribunale vasto

Deve scontare ancora 3 anni e 9 mesi di reclusione il 41enne di Termoli arrestato dai Carabinieri della locale Stazione in esecuzione di un ordine di carcerazione per pene concorrenti emesso dall’Ufficio esecuzioni della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vasto.

Il 41enne è stato infatti condannato per i reati di concorso in rapina, estorsione e appropriazione indebita, tutti i reati commessi a Vasto tra l’ottobre del 2011 e l’agosto del 2014. All’epoca dei fatti le indagini svolte dai carabinieri del Nas di Pescara in collaborazione con il personale delle compagne di Termoli e di Vasto avevano permesso di individuare il 41enne come l’autore, insieme ad altri tre complici, dei gravi reati commessi ai danni di alcuni professionisti vastesi.

Il 7 novembre del 2015 i quattro responsabili erano stati arrestati, mentre pochi giorni fa un altro ordine di carcerazione è stato emesso a carico di una donna, per la stessa vicenda. La condanna nei confronti del termolese è stata di 4 anni 2 mesi e 20 giorni di reclusione così come stabilito dal Tribunale di Vasto.

Dovendo scontare ancora gran parte della sua pena, il 41enne è stato ora trasferito nel carcere di Pescara.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *