Lazio

Wenger: «Un bene per il calcio il Mondiale ogni due anni»

Arsene Wenger, membro della FIFA, ha ribadito le proprie sensazioni sulla disputa dei Mondiali ogni due anni: le sue dichiarazioni

Arsene Wenger, membro della FIFA, ha ribadito le proprie sensazioni sulla disputa dei Mondiali ogni due anni. Le sue dichiarazioni alla BBC.

«Il rischio è di migliorare il calcio e sono pronto a farlo. Nel programma attuale non c’è chiarezza, non c’è semplicità e nessun modo moderno di organizzare una stagione. Se andiamo avanti così, finiremo a sbattere il capo contro il muro. I ripetuti viaggi e il jet-lag sono assolutamente dannosi, i club e i giocatori stessi ne beneficerebbero. La Coppa del Mondo è un evento talmente grande che il prestigio ne verrebbe diminuito, vuoi sempre essere il migliore al mondo. Ogni anno. Non è una questione di ego, mi è stato chiesto di aiutare a modellare il calendario del domani. Faccio questa proposta solo perché penso sia un bene, a lungo ho allenato l’Arsenal e sempre pensato che la separazione tra competizioni internazionali e quelle di club non fosse abbastanza buona. Fino al 2024 nulla può cambiare, ma se fossi un allenatore sarei d’accordo perché penserei che per il club sia molto meglio».

L’articolo Wenger: «Un bene per il calcio il Mondiale ogni due anni» proviene da Lazio News 24.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *