Calabria, Catanzaro

Bibliotechine per le scuole del territorio. A Soverato l’iniziativa “Aiutaci a Crescere. Regalaci un libro”

Generico ottobre 2021

“Aiutaci a Crescere. Regalaci un libro” “La solidarietà è spesso una goccia nel mare. Ma a forza di versare gocce, il mare si può anche riempire”: con questo spirito è iniziata ieri, martedì 12 ottobre 2021, la consegna delle prime “bibliotechine” alle scuole del territorio, nell’ambito dell’iniziativa solidale promossa a livello nazionale da Giunti al Punto Librerie “Aiutaci a Crescere. Regalaci un libro”. La raccolta è a favore delle scuole dell’infanzia e primarie, ma anche dei reparti pediatrici, nell’ottica di allestire e sviluppare attraverso l’installazione delle bibliotechine un servizio ricreativo ed educativo per i più piccoli.

L’obiettivo è creare degli spazi in cui i bambini possano attingere ai testi fondamentali per la loro formazione e per lo sviluppo cognitivo: nella bibliotechina sono infatti presenti libri che vanno dai grandi classici della letteratura a quelli specifici per l’apprendimento attraverso il gioco. Nella fattispecie il primo destinatario delle strutture è stato l’Istituto Comprensivo Soverato 1°, che ospita i tre ordini dell’istruzione di base (infanzia, primaria e secondaria di primo livello) quindi i bambini di età compresa tra i 3 ed i 14 anni.

Il donatore che ha gentilmente offerto il suo contributo per la realizzazione di questo progetto è Matteo Tubertini, consigliere delegato di Guglielmo caffè, ma anche l’imprenditore a cui è stata riconosciuta l’onorificenza di ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana. Fiducioso che simili iniziative a supporto del territorio possano dare un contributo sensibile allo sviluppo del tessuto socioculturale, lo staff di Giunti al Punto Catanzaro porterà avanti il proprio operato a garanzia della crescita dei bambini grazie alla sensibilità e alla generosità di chi crede che un futuro migliore sia sempre possibile”.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *