Calabria, Catanzaro

Il comprensivo di Petronà ha aderito al progetto: “Un albero per il futuro”

Generico ottobre 2021

Realizzazione di un bosco diffuso con i Carabinieri del  Reparto Biodiversità.

E’ l’edificante  finalità di un ambizioso progetto di educazione ambientale  cui ha aderito  l’Istituto comprensivo “Corrado Alvaro” di Petronà, dirigente scolastica Isabella Marchio.

L’iniziativa del Raggruppamento Carabinieri Biodiversità di Catanzaro, referente del progetto il comandante Nicola Cucci, ha, da subito, riscosso l’adesione entusiastica di discenti e docenti non solo di Petronà, ma anche di Andali e Cerva.

Nei tre paesi e nelle adiacenze delle scuole,  verranno messe a dimora, come postula il progetto “Un albero per il futuro”, piante di cerro, leccio e roverella, chiedendo alle classi della scuola primaria di adottare i piccoli virgulti.

Non solo piantumazione, il progetto sarà anche l’occasione per trattare con i Carabinieri  temi di stringente attualità come inquinamento e i cambiamenti climatici.  E ancora:  aree protette e biodiversità. In agenda, Covid permettendo, anche visita di ambienti naturali.

L’ educazione allo sviluppo sostenibile,  esplicitamente riconosciuta dall’Agenda 2030 come obiettivo sensibile,  passa dalle nuove generazioni nei tre paesi della presila catanzarese.

Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *