L'Azienda Sanitaria Locale di Matera comunica che l’Ufficio Nazionale del Servizio Civile ha finanziato il progetto “Super….ABILE: Impegno civile con i Disabili di età minore di 18 anni”, presentato dall’Azienda Sanitaria Locale di Matera e approvato dalla Regione Basilicata.
L’ufficialità della notizia è data dalla relativa pubblicazione del bando sul BUR del 3 settembre 2010.
Con scadenza al 4 ottobre 2010 possono inoltrare domanda giovani di nazionalità italiana dai 18 ai 28 anni non compiuti, di entrambi i sessi, che godano dei diritti civili e non abbiano pendenze penali.
I giovani interessati devono dimostrare propensione al volontariato essendo il Servizio Civile un’attività di avvicinamento allo stesso.
I candidati dovranno presentare domanda nei modi previsti dall’art. 4, secondo il modello “Allegato 2” del bando che è rintracciabile sul sito del Servizio Civile Nazionale (www.serviziocivile.it).
Gli stessi, successivamente alla scadenza del bando, saranno sottoposti a una selezione che verterà sui requisiti previsti e sui titoli, oltreché sulle motivazioni della candidatura.
Il progetto in questione è pubblicato sul sito dell’Azienda Sanitaria di Matera (www.asmbasilicata.it). Esso ha come obbiettivo l’ affermazione della cultura della "normalità", basata sulla certezza che le persone diversamente abili, in particolare i bambini, anche con consistenti limitazioni, possano espletare il diritto alla partecipazione attiva nella comunità locale.
Per qualunque ulteriore informazione gli interessati possono rivolgersi ai numeri telefonici 0835/253658,329/5832749, oppure inoltrare una e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica asl4.russoam@rete.basilicata.it. (V.M.)
Source