La Fondazione Zétema di Matera aderisce alla mobilitazione nazionale a difesa del diritto alla cultura “Porte chiuse, luci accese sulla cultura” e, domani 12 novembre, il Musma e la Cripta del Peccato Originale resteranno chiusi.
L’iniziativa è promossa dall’Anci (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani), da Federculture (la Federazione delle aziende dei Servizi pubblici locali per la cultura) e dal Fai (Fondo Ambiente Italiano) e intende richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica sugli effetti dirompenti che la manovra finanziaria avrà sull’intero settore già a partire dal prossimo anno.
(bas – 04) Source